L’EX DEPOSITO DELL’ESERCITO

L’EX COMMISSARIATO DI GUERRA
Ottobre 23, 2017
LE VESTIGIA DELLA CHIESA DEL X SECOLO
Ottobre 23, 2017

P

Alba Iulia è entrata alla fine del XVIII secolo, nella nuova era, quando la Transilvania venne conquistata dagli austriaci. Dopo che le autorità di Vienna decisero di costruire la Fortezza Alba Carolina, la città venne trasformata in una grande caserma.

Una delle unità dell’esercito imperiale della Fortezza fu il deposito dei cereali. Il ruolo principale fu quello di procurare la farina e di produrre il pane per i soldati all’interno della fortificazione. Il ruolo secondario fu quello di deposito di approvvigionamento.

Situato sul lato orientale della Fortezza, l’edificio in cui funzionò il deposito era grande, di forma quadrangolare, con un cortile interno. La parete del sud del deposito venne costruita sulle mura del castro romano, utilizzate come una fondazione. Secondo alcuni storici, l’edificio ebbe diverse fasi di costruzione, nel corso dei secoli, con l’ultima fase importante nel XVIII secolo. Secondo altri storici l’edificio venne considerato più recente, come parte dei primi e relativamente pochi edifici costruiti dagli austriaci nella Fortezza.

Il deposito abbracciò la storia durante la Rivolta di Horea del 1784 ed anche durante la Rivoluzione del 1848-1849, quando la Fortezza venne messa assedio.

L’ex deposito è stato ristrutturato e riorganizzato ed adesso qui funziona un albergo a cinque stelle. L’edificio conserva elementi architettonici del XVIII secolo, che ricordano il suo ruolo militare.

Italiano