L’EX COLLEGIO DEI GESUITI

L’ EX COLLEGIO ACCADEMICO BETHLEN
ottobre 23, 2017
L’EX PADIGLIONE DEI SOTTUFFICIALI
ottobre 23, 2017

P

La Fortezza di Alba Iulia venne definita, nel corso degli anni, come luogo con una tradizione speciale quando si parla di formazione dell’elite, ma anche di valori del patrimonio nazionale e universale. Uno dei luoghi della Fortezza che entra, anche oggi, in questo modello è il corpo B dell’Università „1 Dicembre 1918” di Alba Iulia, che eredita il patrimonio del Collegio dei gesuiti. Ad Alba Iulia l’ordine dei gesuiti venne fondato nel 1579, sull’ondata delle contromisure per la Riforma religiosa. Il momento segnò l’inizio della formazione nel mistero del sacerdozio nel seminario organizzato nella Chiesa di Báthory, conosciuta anche come Chiesa dei gesuiti. Oggi la chiesa è demolita.  I dati storici mostrano che verso la fine del XVI secolo, l’edificio del Collegio dei gesuiti venne completato ed all’inizio del secolo successivo negli edifici del monastero gesuita funzionò „il piccolo collegio”. Nel 1588, i gesuiti vennero espulsi dalla Fortezza, tornando solo all’inizio del XVIII secolo, dopo che la Fortezza venne occupata dagli austriaci. Sempre intorno a quella data, venne riorganizzata la scuola dei gesuiti. Anche in questo caso, il loro soggiorno nella Fortezza fu di breve durata. Dal 1776, con l’abolizione degli ordini dei monaci, l’ex edificio scolastico gesuita venne trasferito al Seminario teologico romano-cattolico e qui funzionò fino al 1783.

L’ex Collegio dei gesuiti è il secondo edificio ad essere entrato nel patrimonio dell’Università „1 Dicembre 1918” di Alba Iulia, istituzione fondata nel 1991.                          

 

Italiano