LA QUINTA PORTA DELLA FORTEZZA ALBA CAROLINA

LA SESTA PORTA DELLA FORTEZZA ALBA CAROLINA
ottobre 24, 2017
LA QUARTA PORTA DELLA FORTEZZA ALBA CAROLINA
ottobre 23, 2017

P

La Quinta Porta della Fortezza è uno degli ingressi secondari ed è situata nella parte occidentale della fortificazione. Nei secoli XVIII e XIX la Porta ebbe uno scopo pratico: garantire ai soldati l’uscita verso il campo di addestramento, che si trova nelle attuale Altopiano dei Romani. L’architettura della Porta è semplice. Il monumento ha la forma di un tunnel ad arco in mattone, con 15 metri di lunghezza, che funge da interfaccia tra il rivellino Santo Michele e la terza linea di difesa della fortificazione, chiamata controguardia. Attraverso questa rotta, nel 1919, il re Ferdinando e la regina Maria entrarono nella Fortezza, essendo questa la prima visita dei monarchi romeni nella città della Grande Unione. A breve distanza di tempo, con la costruzione della Cattedrale dell’Incoronazione, il rivellino Santo Michele venne parzialmente demolito. Al posto della parte demolita fu realizzata un ampia apertura, in modo che l’itinerario occidentale delle porte non fosse più necessario e venne chiuso. Successivamente, la Quinta Porta venne bloccata da un muro di mattoni e si trovò al di fuori degli obiettivi visitabili ad Alba Iulia per diversi decenni. La forma attuale della Porta è il risultato di un progetto di restauro, che ha riportato il monumento all’aspetto iniziale. Nel 2011, è stata consegnata al circuito turistico. Al giorno d’oggi, la Porta rende facile l’accesso in città da ovest e si trova sul più utilizzato sentiero turistico denominato „Le porte della fortezza,” che attraversa la fortificazione da est a ovest.                                

Italiano